"Aiuto, mi hanno accoltellato", i poliziotti accorrono e lo trovano coperto di ketchup

“Aiuto, mi hanno accoltellato”, i poliziotti accorrono e lo trovano coperto di ketchup

Daniela Vitello

“Aiuto, mi hanno accoltellato”, i poliziotti accorrono e lo trovano coperto di ketchup

| 04/04/2021
“Aiuto, mi hanno accoltellato”, i poliziotti accorrono e lo trovano coperto di ketchup

“Aiuto, mi hanno accoltellato”. Un giovane vercellese ha chiamato la sorella per chiedere soccorso. Il tono dell’uomo era talmente angosciato che la donna, in preda al panico, ha fatto quello che chiunque avrebbe fatto in una situazione analoga, ovvero allertare le forze dell’ordine. Dopo la chiamata al 112, ha contattato la questura di Vercelli e le volanti si sono precipitate all’indirizzo fornito dalla donna.

Non era sangue ma ketchup

Di certo, gli agenti giunti sul posto non potevano immaginare la scena surreale che si sarebbe presentata di lì a poco ai loro occhi. L’uomo giaceva per terra “’insanguinato”. Le virgolette sono d’obbligo dal momento che è bastato pochissimo per capire che non si trattava di sangue ma di ketchup.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Il pesce d’aprile finisce con una denuncia

La “vittima” ha infatti confessato di aver architettato un pesce d’aprile per prendersi gioco della sorella e per questo ha finto un’aggressione cospargendosi di salsa rossa senza minimamente pensare che la donna avrebbe potuto chiamare le forze dell’ordine. Peccato che lo scherzo non abbia fatto per niente ridere i poliziotti che lo hanno denunciato per procurato allarme.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

LEGGI ANCHE: Dichiarato morto dopo un incidente, si risveglia poco prima dell’espianto degli organi

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823