Installa una telecamera in casa per "catturare" i fantasmi ma fa una scoperta choc

Installa una telecamera in casa per “catturare” i fantasmi ma fa una scoperta choc

Daniela Vitello

Installa una telecamera in casa per “catturare” i fantasmi ma fa una scoperta choc

| 14/03/2021
Installa una telecamera in casa per “catturare” i fantasmi ma fa una scoperta choc

La vita non finisce mai di stupire. In Tasmania un uomo ha fatto una scoperta scioccante visionando dei frame registrati dalla telecamera di videosorveglianza installata nella sua abitazione. Credendo che la casa fosse “abitata” da fantasmi, l’uomo si è affidato al dispositivo collocato in cucina per immortalare e avere le prove della presunta attività paranormale. Di certo non immaginava di assistere ad una scena veramente inaspettata e sconcertante.

La compagna sotto accusa dopo la scoperta choc

Come racconta il “New York Post”, un video ha documentato una scena d’amore tra il figlio di 16 anni e la sua matrigna di 28 anni, ovvero la compagna dell’uomo. Le immagini erano inequivocabili. Dopo la scoperta choc, l’uomo chiesto spiegazioni alla donna che si è difesa parlando di innocenti abbracci. Completamente diversa la versione del minorenne che con la sua confessione ha inguaiato la matrigna. Il giovane ha infatti ammesso di aver avuto rapporti intimi con lei.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

La difesa della donna

A quel punto, l’uomo ha denunciato la compagna facendola arrestare con l’accusa di violenza sessuale su minore. Inizialmente la donna si è difesa in aula sostenendo di essere convinta che 16 anni fosse l’età del consenso. Poi ha ammesso le sue colpe dinanzi alla Corte Suprema professandosi dispiaciuta e mortificata.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

LEGGI ANCHE: Dopo le nozze niente più sesso: “Sono 9 anni che mio marito si nega”

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823