Giornalista stroncata dal Covid, l’ultimo post: "Non è arrivato in punta di piedi"

Giornalista stroncata dal Covid, l’ultimo post: “Non è arrivato in punta di piedi”

Daniela Vitello

Giornalista stroncata dal Covid, l’ultimo post: “Non è arrivato in punta di piedi”

| 09/03/2021
Giornalista stroncata dal Covid, l’ultimo post: “Non è arrivato in punta di piedi”

Lutto nel mondo del giornalismo. E’ scomparsa a 49 anni la casertana Valeria D’Esposito. A stroncarla sono state alcune complicazioni legate al Covid che aveva contratto nelle scorse settimane.

“Sono perdutamente innamorata della mia terra”

“Sono blogger e giornalista, e le mie passioni sono il marketing e la comunicazione – si legge sul suo profilo Instagram – Con Visit Campania sono sempre alla ricerca di storie di valore da raccontare. Il filo conduttore lega bellezza, #accoglienza#ospitalità e buon vivere all’interno di questo territorio, di cui sono perdutamente innamorata”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Valeria D’Esposito (Foto Instagram)

“Ho dato vita al mio blog mentre ero bloccata a letto”

La D’Esposito ha così raccontato come nacque l’idea di un portale che promuovesse le bellezze della sua terra: “Bloccata a letto a causa delle frequenti e lunghe terapie salvavita, decisi di dar vita a quel sogno che da troppo tempo giaceva nel cassetto, utilizzando quello spazio virtuale, e iniziando a pubblicare i primi post su un blog che mi ero costruita da sola, rudimentale, ma tanto utile per me”.

Valeria D’Esposito (Foto Instagram)

“Il Covid non è arrivato in punta di piedi, è stato lo scoppio di una bomba”

Lo scorso 22 febbraio, pochi giorni dopo il suo 49esimo compleanno, la giornalista ha annunciato di aver contratto il coronavirus.

“Tachipirina, cortisone, antibiotici e saturimetro da quasi una settimana sono i miei migliori compagni di viaggio, insieme al mio compagno di vita che, manco a dirlo, è ammalato pure lui – ha scritto su Instagram – Il C non è arrivato in punta di piedi, tutt’altro. È stato tipo lo scoppio di una bomba: all’improvviso siamo precipitati entrambi in uno stato di stordimento, malore, dolore diffuso, abbattimento.

Valeria D’Esposito (Foto Instagram)


Abbiamo deciso subito di isolarci, abbiamo chiamato
un laboratorio per fare i tamponi molecolari a domicilio, e ho iniziato ad avvisare le persone che avevamo incontrato nei giorni precedenti. Li abbiamo chiamati tutti, ad uno ad uno, per chiedere loro di verificare eventuali positività. Per fortuna tutti bene.

L’esito dei nostri tamponi è arrivato il giorno dopo, tramite messaggio del ministero, e ha confermato quello che ormai ci era già abbastanza chiaro. Scrivo queste righe tra una febbre e l’altra, in un momento di tranquillità, dopata di tachipirina e corticosteroidi. Respiro, mangio, prendo farmaci. La pandemia è ancora in corso, non rilassatevi”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

LEGGI ANCHE: Giornalismo sotto choc: se n’è andata a 50 anni, era al quarto mese di gravidanza

Valeria D’Esposito (Foto Instagram)
Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823