Dopo 20 anni scopre che i tre figli non sono suoi: "Non so più chi sono, è come un lutto" - Perizona Magazine

Dopo 20 anni scopre che i tre figli non sono suoi: “Non so più chi sono, è come un lutto”

Daniela Vitello

Dopo 20 anni scopre che i tre figli non sono suoi: “Non so più chi sono, è come un lutto”

| 08/01/2019
Dopo 20 anni scopre che i tre figli non sono suoi: “Non so più chi sono, è come un lutto”

Si chiama Richard Mason, ha 55 anni e la sua storia sta facendo il giro del mondo. Lui è un uomo d’affari milionario ma non sempre, si sa, i soldi comprano la felicità. Dopo il divorzio da Kate, l’uomo si è risposato con Emma.

Tutto è filato liscio finché Mason ha scoperto di non essere il padre biologico dei tre ragazzi che ha sempre creduto essere suoi figli. Nel 2016 al businessman inglese è stata diagnosticata una fibrosi cistica che lo aveva reso sterile dalla nascita. In quell’esatto istante, Mason si è reso conto di quello che tutti i tabloid hanno definito un “tradimento di dimensioni bibliche”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Per 20 anni l’ex moglie Kate gli ha fatto credere che i tre ragazzi – tra cui due gemelli – da lei partoriti rispettivamente 23 e 19 anni prima fossero suoi figli naturali quando in realtà erano frutto di una relazione extraconiugale andata avanti per anni. Messa davanti all’evidenza, l’ex consorte ha vuotato il sacco.

“In un istante ho scoperto di non avere in realtà figli – ha raccontato Mason al “Mail on Sunday” – È come un lutto, ma in qualche modo è anche peggio, perché va al cuore di chi pensi di essere. Quando qualcuno ti chiede del tuo retroterra gli dici che sei il padre di tre ragazzi: è il modo in cui definisci te stesso. Cominci a mettere in questione tutto ciò che pensavi di sapere quando un simile, fondamentale pilastro della tua vita viene improvvisamente rimosso. Non sapevo più chi ero. Non sai cosa è reale e cosa no: è come se vivessi nel film Matrix”.

I rapporti tra Mason e i tre ragazzi si sono incrinati. Allo stato attuale solo uno dei due gemelli gli rivolge ancora la parola. Un dolore nel dolore per un uomo a cui in un attimo è crollato il mondo addosso.

“Seguo su Facebook cosa fanno – ha svelato – e mi si spezza il cuore perché ho visto che il più grande si è laureato, ma non sono stato invitato. Non sono loro padre: non sono neppure un amico di famiglia. Sono solo un tizio che era lì mentre crescevano. Il futuro è deprimente: aspettavo le gioie di lauree, matrimoni, nipoti, le speranze e le paure nell’aiutarli e guidarli lungo il cammino. Tutto ciò mi è stato rubato nel modo più brutale possibile”.

Mason ha citato in giudizio l’ex moglie per frode chiedendo la restituzione dei 4 milioni sborsati a seguito del divorzio. Ma Kate ha patteggiato e pagato 250 mila sterline (quasi 300 mila euro) ottenendo in cambio di mantenere segreta l’identità dell’amante che probabilmente ignora di essere padre dei tre ragazzi che oggi rifiutano di conoscere il nome del vero genitore.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Richard Manson con l’ex moglie Kate e i tre bambini (Foto ‘Daily Mail’)

 

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823