Pupo ed il gioco: una love story infinita? - Perizona Magazine

Pupo ed il gioco: una love story infinita?

Redazione Perizona

Pupo ed il gioco: una love story infinita?

| 16/08/2018
Pupo ed il gioco: una love story infinita?

Pupo nome d’arte di Enzo Ghinazzi è un cantautore e paroliere dei più romantici di Italia sebbene la sua vita sia una di quelle complicate. La storia del cantante è curiosa e controversa.

Di Pupo si sa tutto, un cantante bravo, professionale e riservato, di rado presente nei settimanali di gossip, riesce comunque a stupire sempre.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Appassionato di gioco si è confidato in un servizio de Le Iene.

Quando Pupo si avvicinava al gioco probabilmente il mondo era differente: anni in cui la rete non era quasi conosciuta e le soluzioni come LeoVegas bonus benvenuto non esistevano. Ora tutto è differente.

Pupo: tavolo verde che passione

La storia di Enzo Ghinazzi è particolare: da oltre 10 anni non gioca più, una scelta importante fatta quando la passione per la sorte stava per diventare un vizio, vizio da cui è riuscito ad uscire. Il gioco Pupo lo ha incontrato da giovanissimo a 14 anni con la sua prima giocata: emozioni forti che crescono con l’età. Racconta il cantante in un video de Le Iene: “Il baccarà lo incontrai a Sanremo dove vinsi 25 milioni di lire“.

Da lì un’alternanza di vittorie e perdite tipiche del gioco.

Una sorta di amore importante quello che ha legato tutta la storia personale del notissimo cantante che in diverse interviste spiega la rinuncia come una love story andata a male. La musica chiaramente lo ha aiutato moltissimo ma la sofferenza è stata tanta, una sofferenza interiore che con il tempo si è poi placata.

La passione spesso si fa parole di canzone come la notissima strofa Ci avresti scommesso tu. Su di noi.

Nel 2007 commenta con Fabio Caressa e Stefano de Grandis su SkySport la “Notte del Poker”, il primo campionato italiano di poker al casinò di Venezia. In quella occasione Pupo stesso canterà la sigla.

Tutte le passioni di Pupo

Le passioni di Pupo però sono tantissime: si tratta di uno dei più gossippati cantanti degli sfavillanti anni ’80.

Vizi che passione: gioco, debiti, trans e tanto altro. Una vita al massimo senza freni. Un tempo persino imprenditore turistico ha perso il suo hotel intorno al 2000 quando una banca lo ha pignorato per un debito immenso.

A Pupo i soldi non sono mai mancati ed infatti nonostante tutto il tenore di vita è sempre stato molto molto alto.

Appassionato di belle donne Pupo, dicono, avrebbe persino convissuto con due donne contemporaneamente. Qualche scappatella differente ci sarebbe poi persino stata ma di questo la certezza, nonostante l’impegno dei tanti giornalisti a caccia di scoop non vi è proprio mai stata.

Banco solo: diario di un Giocatore chiamato Pupo

Banco solo: il diario di Pupo in cui viene raccontata la sua passione per il poker e per il gioco in generale.

Un diario secco ed asciutto in puro stile toscano dove si percepisce la storia autobiografica del cantante.

Il protagonista del libro racconta la storia di “Enzo” in una serie di episodi entusiasmanti tutti da leggere, una storia troppo vicina a quella di Pupo.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823