La banca le accredita 2,7 milioni per sbaglio, la sua reazione spiazza tutti - Perizona Magazine

La banca le accredita 2,7 milioni per sbaglio, la sua reazione spiazza tutti

Daniela Vitello

La banca le accredita 2,7 milioni per sbaglio, la sua reazione spiazza tutti

| 14/12/2016
La banca le accredita 2,7 milioni per sbaglio, la sua reazione spiazza tutti

Christine Jiaxin Lee, una studentessa di ingegneria chimica di 21 anni, si è vista accreditare sul conto corrente  per un errore della banca 2,3 milioni di sterline (2,7 milioni di euro). Dopo l’iniziale stupore, la giovane si è data allo shopping sfrenato arrivando a spendere in un solo giorno 155mila euro in un negozio Christian Dior. Quando la banca si è accorta del disguido ha chiesto a Christine di restituire la somma, ma lei ha spiegato di averla spesa interamente. Come racconta il giornale australiano “The Advertiser”, lo scorso maggio la ragazza è stata arrestata dai funzionari dell’immigrazione all’aeroporto di Sydney, mentre tentava di imbarcarsi su un volo per la Malesia, dove vive la sua famiglia. La studentessa si è dichiarata non colpevole  e si è difesa sostenendo di aver pensato che ad accreditarle quella somma fossero stati i suoi genitori.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823