Addio a Lino Toffolo, l’attore scompare a 81 anni

Daniela Vitello

Addio a Lino Toffolo, l’attore scompare a 81 anni

| 18/05/2016
Addio a Lino Toffolo, l’attore scompare a 81 anni

E’ morto Lino Toffolo. L’attore, regista e musicista era nato a Murano nel 1934. Secondo quanto riporta il “Corriere della Sera”, si era rotto un polso ed era ricoverato in ospedale a Venezia, aveva le valvole coronariche ed era stato operato due volte nel giro di pochi mesi due anni fa e il cuore già malridotto non ha retto. Toffolo avrebbe compiuto 82 anni il prossimo 30 dicembre ed era un simbolo di Venezia.

Non si prendeva mai sul serio ed è irresistibilmente ironica anche la biografia che compare sul suo sito dove si ricordano gli inizi in radio, la “vocazione di menestrello” che lo portò a lavorare al Derby (1963) “accanto a strani, sconosciuti ed inquietanti personaggi quali Franco Nebbia, Enzo Jannacci e Bruno Lauzi“. E poi ancora Cochi Ponzoni, Renato Pozzetto, Massimo Boldi.

Attore di teatro, ma anche al cinema nel 1968 debutta con Lina Wertmüller, per poi lavorare anche con Salvatore Samperi. Ma è stato diretto anche da Dino Risi e Mario Monicelli. Compagno di lavoro di Marcello Mastroianni in “Culastrisce nobile veneziano”, e Vittorio Gassman in “Brancaleone alle crociate”. La sua venezianità lo riporta presto al teatro: Goldoni per esempio. Anche se – si legge sempre nella sua biografia – è protagonista di “Sior Toni Bellagrazia” (1965) e nel prologo de “La moscheta” (1998) di Ruzante con la regia di De Bosio. È il carceriere ne ‘Il pipistrello’ di Strauss (1997) e voce recitante in “Pierino e il lupo” di Prokovief e nell’ “Histoire du soldat” di Stravinskij”.

LINO TOFFOLO CANTA “JOHNNY IL BASSOTTO”

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823