Le fanno il taglio cesareo, ma nella pancia la neonata non c'è - Perizona Magazine

Le fanno il taglio cesareo, ma nella pancia la neonata non c’è

Daniela Vitello

Le fanno il taglio cesareo, ma nella pancia la neonata non c’è

| 31/01/2016
Le fanno il taglio cesareo, ma nella pancia la neonata non c’è

La storia di Ambra Hughes, una 21enne inglese, ha dell’incredibile. Come racconta il tabloid britannico “Daily Mirror”, la giovane si è sottoposta ad un taglio cesareo d’emergenza dopo 30 settimane di gravidanza per far nascere la figlia Olly. Una volta praticata l’incisione, i medici non hanno trovato traccia della bambina. Ambra è rimasta per due lunghissimi minuti con la pancia aperta, mentre in sala parto si diffondeva il panico. Ad un certo punto, si è sentito un vagito. Il medici hanno alzato il lenzuolo e scovato la piccola, nata con parto naturale, tra le gambe della madre.

Un vero e proprio incubo per Ambra, che era già mamma di tre bambini. “Durante quei due minuti di agonia – ha dichiarato -mi chiedevo se fosse tutto vero o fosse effetto dell’anestesia locale. Vedevo le facce sgomente dei medici ed ero terrorizzata”. I sanitari si sono giustificati spiegando che la bimba aveva già iniziato la sua discesa del canale del parto, quando avevano già iniziato l’intervento. Una situazione eccezionale. “Non ho ricevuto neanche una scusa – ha commentato Ambra – e ora ho una cicatrice sulla pancia che non serviva”. Dopo 5 settimane, mamma e figlia sono state dimesse e stanno bene.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

 

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823