La procura di Prato: "Francesco Nuti picchiato dal suo badante" - Perizona Magazine

La procura di Prato: “Francesco Nuti picchiato dal suo badante”

Daniela Vitello

La procura di Prato: “Francesco Nuti picchiato dal suo badante”

| 29/01/2016
La procura di Prato: “Francesco Nuti picchiato dal suo badante”

L’attore e regista Francesco Nuti è stato maltrattato, umiliato e picchiato dal suo badante, un georgiano. È quanto ricostruito dalla procura di Prato in un’indagine per maltrattamenti scaturita da un racconto del sostituto del badante, un assistente dell’attore che sostiene di aver assistito ai maltrattamenti che andrebbero avanti da almeno un anno. A portare l’accaduto a conoscenza della procura è stato il fratello del regista, Giovanni Nuti.

Nel procedimento il gip di Prato ha disposto l’allontanamento del badante georgiano dall’abitazione. L’interrogatorio si svolgerà fra 10 giorni. Durante l’indagine, Francesco Nuti, ha avuto un incontro con il sostituto procuratore Antonio Sangermano per essere ascoltato come vittima e durante il quale ha scritto in un biglietto la frase “Ho paura”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Gli ultimi 10 anni per Nuti sono stati un vero e proprio calvario. La vita dell’attore-regista è irrimediabilmente cambiata da quel settembre 2006 quando un incidente domestico lo mandò in coma. Prima una lentissima ripresa, poi la lunga riabilitazione durata tre anni. Nuti non è più riuscito a essere autonomo e a camminare continuativamente sulle proprie gambe. Ma non ha mai perso la speranza di tornare a lavorare: si è proposto con una canzone all’ultimo Festival di Sanremo guidato da Fabio Fazio, “Olga tu mi fai morir”; ha fatto sapere a più riprese di voler tornare a scrivere per il cinema, dopo aver lasciata incompiuta una sceneggiatura.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823