“Sono la figlia segreta di Stefano D’Orazio”, il batterista dei Pooh rifiuta il Dna

Daniela Vitello

“Sono la figlia segreta di Stefano D’Orazio”, il batterista dei Pooh rifiuta il Dna

| 25/01/2016
“Sono la figlia segreta di Stefano D’Orazio”, il batterista dei Pooh rifiuta il Dna
La vicenda processuale che vede protagonisti Francesca Michelon e Stefano D'Orazio è sbarcata anche in tv. La prima, una 31enne romana, sostiene di essere nata da una relazione clandestina della madre con il batterista dei Pooh. La storia è stata ricostruita nello studio di "Domenica Live" partendo da quanto scritto nei giorni scorsi sul "Resto del Carlino". Oriana Bolletta, madre di Francesca, sposa alla fine degli anni '70 Diego Michelon, tecnico del suono dei Pooh. Nel 1983, Oriana e Diego si separano per quasi un anno. La donna e Stefano D'Orazio avrebbero avuto una relazione in quel periodo. Nell'aprile del 1984 ,Oriana si accorge di essere incinta. Per lei il padre è il batterista dei Pooh. Lo dice a D'Orazio e lui tronca la relazione. Sola e smarrita, torna col marito che ignora la relazione con il membro dei Pooh. Nasce Francesca. Dopo qualche anno, i genitori della ragazza si separano, ma mantengono buoni rapporti.
(Foto da video)

(Foto da video)

Nel 2006 Oriana confessa alla figlia la verità e inizia la battaglia legale. Una sentenza del 2013 del Tribunale di Venezia certifica che Diego Michelon non è il papà di Francesca. Lo stabilisce il test del Dna. La ragazza cerca di contattare D'Orazio ma il rapporto non decolla. Nel 2014 lo trascina davanti ai giudici per il riconoscimento di paternità. Il giudice ordina il test del Dna ma il musicista non si presenta. Adesso Francesca chiede 2 milioni e mezzo di euro come mantenimento retroattivo e risarcimento per danni esistenziali. Gli avvocati di D'Orazio sostengono che la battaglia della ragazza sia stata portata avanti solo per un fine economico. GUARDA IL VIDEO
(Foto da video)

(Foto da video)

Google News
Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

COMMENTA

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823