Vittorio Sgarbi, il videomessaggio dal letto dell'ospedale di Modena - Perizona Magazine

Vittorio Sgarbi, il videomessaggio dal letto dell’ospedale di Modena

Daniela Vitello

Vittorio Sgarbi, il videomessaggio dal letto dell’ospedale di Modena

| 17/12/2015
Vittorio Sgarbi, il videomessaggio dal letto dell’ospedale di Modena

Vittorio Sgarbi è vivo e vegeto e vuole rassicurare personalmente i suoi fan. Dopo l’angioplastica cui è stato sottoposto in fretta e furia all’ospedale di Modena, il critico d’arte pubblica due righe ironiche sulla sua pagina Facebook: “Non sarebbe stato da Sgarbi andarsene all’altro mondo al casello autostradale di Modena Sud. Capre, sono ancora qui“.

Poi è la volta di un videomessaggio dal letto dell’ospedale in cui si trova ricoverato. “Durante un incidente stradale, uno può avere la sensazione che è sul punto di morire e poi esce indenne – spiega – Ma la situazione di questa notte è ben diversa, io ho provato un dolore abbastanza forte e ho pensato che passasse. Dopo mezz’ora ho valutato l’anomalia e ho detto al mio autista di uscire a Modena dove c’è un policlinico con dei medici specializzati sulle cure del cuore. Arrivato al pronto soccorso mi hanno fatto rapidamente quest’operazione per l’ischemia che avevo. Quindi ho avuto l’intuizione giusta di fermarmi. Però mi hanno detto ‘se lei non si fosse fermato, entro mezz’ora sarebbe morto’. Quindi ero vicino alla morte e non ne ho avuto la consapevolezza“.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

GUARDA IL VIDEOMESSAGGIO

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823