Palermo, l'ex moglie di Totò Schillaci tenta due volte il suicidio - Perizona Magazine

Palermo, l’ex moglie di Totò Schillaci tenta due volte il suicidio

Daniela Vitello

Palermo, l’ex moglie di Totò Schillaci tenta due volte il suicidio

| 27/10/2015
Palermo, l’ex moglie di Totò Schillaci tenta due volte il suicidio

Rita Bonaccorso, 48 anni, ex moglie di Totò Schillaci, ha tentato il suicidio. Due volte. Prima aprendo il gas della propria abitazione minacciando di farla esplodere, poi salendo sul tetto della casa minacciando di buttarsi di sotto. I motivi di questi gesti drammatici li ha raccontati la stessa Bonaccorso in esclusiva a “Oggi”.

Rita Bonaccorso ha aperto il gas nella villa dove vive a Palermo per farla esplodere. Sono stati i vicini ad allertare polizia e vigili del fuoco, per via dell’odore che usciva dall’abitazione. Una volta entrati, i soccorsi hanno aperto porte e finestre, trovando la donna ancora in stato cosciente. Poche ore dopo, Rita Bonaccorso è salita sul tetto, minacciando di buttarsi di sotto.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

“Vogliono portarmi via la casa – ha dichiarato la donna ad “Oggi” – per pagare i debiti di una gioielliera che io conoscevo e di cui sono stata considerata socia apparente ma è una storia davvero assurda”. La causa va avanti da vent’anni e potrebbe concludersi nei prossimi giorni  con la vendita all’asta. “Hanno valutato la casa 2,3 milioni di euro. Siccome non l’ha presa nessuno, la vogliono vendere a 650 mila euro. Mi tolgono tutto anche se io non ho fatto niente!”, ha aggiunto Rita.

Il settimanale ha raccolto anche le dichiarazioni di Totò Schillaci da cui la Bonaccorso ha avuto due figli: “Spero davvero che ci sia un giudice in Cassazione che capisca questa situazione assurda. Rita tiene molto a quella casa, così come ci tengono i miei figli. Sono vent’anni che va avanti tutta questa storia. Ho pagato qualcosa come 100 mila euro solo di avvocati. E per una cosa dove la mia ex moglie non aveva alcuna colpa”.

La famiglia Schillaci aveva smentito il primo tentativo di suicidio: “La signora ha avuto un piccolo problema di salute, che è stato già brillantemente superato. La ricostruzione del tentato suicidio che è circolata nella prima serata non c’entra niente ed è completamente sbagliata: si tratta di una bufala, non c’è stato nessun tentato suicidio”. Ma il secondo drammatico tentativo ha smentito a sua volta la smentita.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823