Sesso con il fidanzato svenuto nel parcheggio del supermercato: "Ero in vena" - Perizona Magazine

Sesso con il fidanzato svenuto nel parcheggio del supermercato: “Ero in vena”

Daniela Vitello

Sesso con il fidanzato svenuto nel parcheggio del supermercato: “Ero in vena”

| 12/09/2015
Sesso con il fidanzato svenuto nel parcheggio del supermercato: “Ero in vena”

I poliziotti giunti nel parcheggio di un supermercato dopo la chiamata di un passante non potevano credere ai propri occhi.

Con la mente annebbiata dall’alcool e in preda ad un vero e proprio raptus erotico, la 36enne Kimberly Jackson stava facendo sesso all’aperto, in pieno giorno, con il fidanzato Earl Palmer.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

L’uomo, però, non era cosciente. Gli agenti hanno infatti constatato che era svenuto a causa della sbornia presa insieme alla compagna.

Interrogata dalla polizia, prima di essere arrestata per ubriachezza in pubblico, Kimberly avrebbe detto: “Ero in vena…È stata colpa della sbornia che avevamo preso. L’alcool mi ha fatto dimenticare che ci trovavamo in un luogo pubblico“.

Mentre Palmer veniva trasportato in ospedale, la donna veniva ammanettata e tradotta in carcere. Alla fine, è stata rilasciata su cauzione. L’incredibile episodio si è verificato a Norfolk, in Virginia.

 GUARDA IL VIDEO

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823