Baldini spiega il suo tormento con una triste filastrocca

Daniela Vitello

Baldini spiega il suo tormento con una triste filastrocca

| 27/12/2014
Baldini spiega il suo tormento con una triste filastrocca

Durante le feste, i problemi personali di Marco Baldini legati ai debiti contratti con il gioco d’azzardo tornano a farsi sentire come un macigno. Al punto che il conduttore radiofonico ha postato su Facebook un’inquietante filastrocca. I versi parlano di un uomo sfinito, braccato e stanco di essere giudicato.

Ecco il testo della filastrocca:

Google News
Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

“Ecco l’ultima filastrocca
sono stanco e son sfinito
mi dispiace ma vi tocca
dopo questa avrò finito.

Sono stato frainteso
io vi ho messo il cuore in mano
non mi ero mai arreso
ma il mio gesto è stato vano

Ho creduto nella gente
non volevo del danaro
ma non è successo niente
Il finale è stato amaro

Mi hanno detto non frignare
non cercare compassione
devi andare a lavorare
sei soltanto un gran volpone

Qui c’è chi è rovinato
non arriva a fine mese
tu lo sai sei fortunato
Le tue sono gran pretese

Tutto giusto e pertinente
ma chi ha detto tutto questo
no non era un indigente
ma un ipocrita funesto

Or la triste verità
è che il gesto a voi gradito
sempre e solo poi sarà
quello di puntare il dito.

Io vi auguro di non fare
mai gli errori come i miei
ma di non dover trovare
della gente come voi

Detto questo ho terminato
lascio i social e vado via
chi è sincero è condannato
meglio tanta ipocrisia.

Ciao a tutti”.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823