Emilio Fede chiede il reintegro in Mediaset e 8,5 milioni di euro - Perizona Magazine

Emilio Fede chiede il reintegro in Mediaset e 8,5 milioni di euro

Daniela Vitello

Emilio Fede chiede il reintegro in Mediaset e 8,5 milioni di euro

| 23/12/2014
Emilio Fede chiede il reintegro in Mediaset e 8,5 milioni di euro

Emilio Fede non si rassegna al riposo forzato. Licenziato in tronco da Mediaset, il giornalista 83enne ha fatto ricorso al tribunale di Milano per chiedere all’azienda di Berlusconi il reintegro nonché il pagamento di 8 milioni e 441mila euro a titolo di risarcimento. Secondo l’ex direttore del Tg4, il licenziamento sarebbe “illecito” perché “è evidente la finalità ritorsiva della decisione”. Gli anni della grande amicizia con Silvio Berlusconi sono ormai lontani.

Stando a quanto riporta “Il Messaggero“, i legali di Fede sostengono che il giornalista “si è trovato in mezzo alla strada dalla sera alla mattina e non ha potuto nemmeno recuperare i suoi effetti personali inscatolati e depositati in un garage presso la sua abitazione” e “gli è stato intimato verbalmente di non avvicinarsi o varcare i confini dell’azienda”. L’ex fedelissimo di Berlusconi si è trovato all’improvviso senza stipendio (27mila euro netti al mese), senza auto, autista, segretaria e casa a Segrate dove abitava da 25 anni con bollette pagate, e senza check up gratuito all’ospedale San Raffaele.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Dal canto suo, l’azienda motiva il licenziamento di Fede riconducendolo all’indagine per associazione a delinquere a scopo di diffamazione per il presunto ricatto nei confronti dei vertici Mediaset per il falso fotomontaggio a luci rosse. Ciò renderebbe “impossibile la prosecuzione del rapporto di collaborazione coordinata e continuativa in essere”. La parola, adesso, passa ai giudici.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823