Selvaggia Lucarelli contro Mayer: “Ha una marmotta mogano in testa”

Daniela Vitello

Selvaggia Lucarelli contro Mayer: “Ha una marmotta mogano in testa”

| 02/11/2014
Selvaggia Lucarelli contro Mayer: “Ha una marmotta mogano in testa”

Ai telespettatori che non si sono persi la puntata di “Ballando con le stelle” andata in onda ieri sera non sarà sicuramente sfuggito il “trattamento” riservato a Selvaggia Lucarelli. La “regina del web”, com’è stata introdotta dalla conduttrice Milly Carlucci, era stata chiamata a commentare le esibizioni dei concorrenti e, come i suoi predecessori (Insinna, Giletti e Frizzi), avrebbe dovuto sedere al fianco di Sandro Mayer.

L’opinionista esperta di gossip è stata invece relegata in un angolo insieme ai concorrenti eliminati durante le puntate precedenti. “Mi spiace non essere seduta vicino a Sandro questa sera. Mi manchi, io volevo stare vicino a te. Niente, mi hai esclusa così. Mi manchi tricologicamente”, ha detto in diretta tv mentre il direttore di “DiPiù” si limitava ad ostentare una risata forzata.

Google News
Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Nel frattempo, Selvaggia – cellulare alla mano – pubblicava un post ironico su Facebook parafrasando “Dirty Dancing“: “Ehi Mayer, nessuno può mettere Selvaggia Lucarelli in un angolo!“.

Selvaggia dirty dancing

Per poi consolarsi, a fine trasmissione, scattando un selfie abbracciata a Giulio Berruti, il “bello” di “Ballando con le stelle“.

Selvaggia Lucarelli con Berruti

Ma cosa avrà mai fatto la penna di “Libero” per essere “esiliata” da Mayer? Lo scopriamo oggi, sempre attraverso Facebook, dove la Lucarelli tiene a precisare: “Visto che pure l’ansa oggi se ne è occupata anche perché sono questioni che scuotono il paese, mi sembra il caso di chiarire la questione Sandro Mayer e il mio esilio dall’altra parte dello studio. Frizzi, Insinna e i vari ospiti che a rotazione vanno dalla Carlucci si siedono sempre al tavolo con lui. Ieri evidentemente Sandrone non mi ha voluta, per cui mi hanno messa accanto a il Libanese di Romanzo Criminale. Che voglio dire, nel cambio non è che ci abbia proprio rimesso eh. Le ragioni non le conosco. Immagino si sia risentito per qualche mia battuta sulla marmotta mogano che gli cinge il capo. Mi spiace molto. Prometto che non ne farò più. Solo però se mi dice se la lava con i delicati o gli da’ pure una botta di centrifuga“.

Sandro-mayer-cover

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823