Gli animalisti insorgono: "La gallina del Mulino Bianco maltrattata" - Perizona Magazine

Gli animalisti insorgono: “La gallina del Mulino Bianco maltrattata”

Daniela Vitello

Gli animalisti insorgono: “La gallina del Mulino Bianco maltrattata”

| 13/10/2014
Gli animalisti insorgono: “La gallina del Mulino Bianco maltrattata”

Rosita, la gallina innamorata co-protagonista di Antonio Banderas negli spot del “Mulino Bianco“, fa infuriare gli animalisti. “Abbiamo chiesto alla procura di Roma di acquisire i filmati di quegli spot pubblicitari allo stesso tempo di rintracciare e sottoporre ad accurati esami la gallina utilizzata per gli spot con Antonio Banderas dalla Mulino Bianco al fine di capire in quali condizioni viene utilizzato quell’animale per il quale abbiamo ricevuto molte segnalazioni indignate di persone che ritengono che la stessa abbia le zampe legate e sia sottoposta a droghe o tranquillanti. Se cosi non fossi i primi ad esserne contenti saremmo noi, ma purtroppo pensiamo che la gallina non sia assolutamente in atteggiamento naturale“, è l’atto d’accusa messo nero su bianco sul blog dell’Aidaa, l’Associazione italiana difesa animali e ambiente.  Gli amanti degli animali possono però dormire sonni tranquilli: Rosita non è una gallina in carne ed ossa, ma un pupazzo meccanico. Ciò spiega l’artificialità dei suoi movimenti. A svelare la vera natura della gallinella è il quotidiano “La Stampa”. E il post sul blog dell’Aidaa è magicamente scomparso.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823