George e Amal, primo sì in una cerimonia all'americana - Perizona Magazine

George e Amal, primo sì in una cerimonia all’americana

Daniela Vitello

George e Amal, primo sì in una cerimonia all’americana

| 28/09/2014
George e Amal, primo sì in una cerimonia all’americana

Alla fine hanno beffato tutti, paparazzi compresi. George Clooney, 53 anni, e Amal Alamuddin, 36 anni, si sono già sposati davanti al giudice di pace come vuole la tradizione americana. La prima “promessa solenne di matrimonio” è stata scambiata sabato sera durante “una cerimonia privata all’Aman Canal Grande, a Venezia”.  Il fatidico è arrivato “I do” intorno alle 20.45. Ad annunciarlo il responsabile delle pubbliche relazioni dell’attore, Stan Rosenfield. Il rito in inglese è stato officiato dall’ex sindaco di Roma Walter Veltroni, amico di Clooney, che li sposerà anche lunedì in Comune, a Palazzo Cavalli-Franchetti, vicino a Ca’ Farsetti, dove abitualmente si celebrano le unioni civili. Solo allora, il sì avrà un valore giuridico. Il divo americano e l’avvocato libanese sono sbarcati in Laguna venerdì scorso con mezza Hollywood al seguito. Tra i 200 amici della coppia giunti al Lido, Matt Damon, Cindy Crawford, Bono Vox, Bill Murray ed Ellen Barkin. Grandi assenti Brad Pitt e Angelina Jolie.
Se venerdì sera è stata la volta dei party (rigorosamente separati) destinati a celebrare le ultime ore da single, ieri sera i primi blindatissimi festeggiamenti da marito e moglie si sono svolti nel giardino di Palazzo Papadopoli, dimora del XVI secolo, oggi hotel a 7 stelle sul Canal Grande. Il Palazzo ospita al suo interno l’Aman Resort. Elegantissimo in smoking, George Clooney vi è giunto a bordo del taxi su acqua ribattezzato “Amore“. Nessuna foto della sposa in bianco. L’esclusiva delle nozze hollywoodiane se l’è aggiudicata “Vogue America“. Da tre giorni, le troupe di mezzo mondo stazionano sui pontili pronte ad immortalare la processione di motoscafi. Massimo riserbo sull’abito che Amal indosserà lunedì. Si sa soltanto che è firmato Alexander Mc Queen. Clooney ha scelto invece Armani. Sono in tanti a dare per certo che con Amal al suo fianco, l’attore sia pronto a fare il salto in politica. Per completare il quadro, manca soltanto un figlio. Ma c’è chi sussurra che sia già in arrivo.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823