Marina Ripa di Meana: "Mi sono prostituita per comprare la droga al mio ex" - Perizona Magazine

Marina Ripa di Meana: “Mi sono prostituita per comprare la droga al mio ex”

Daniela Vitello

Marina Ripa di Meana: “Mi sono prostituita per comprare la droga al mio ex”

| 22/09/2014
Marina Ripa di Meana: “Mi sono prostituita per comprare la droga al mio ex”

Intervista choc di Marina Ripa di Meana a ilGiornaleOff. L’eccentrica contessa ha rivelato di aver fatto sesso a pagamento in passato per amore del suo ex compagno, Franco Angeli: “Per lui una volta mi sono dovuta prostituire. Guadagnai cinque milioni di lire che usai per procurargli la droga”. Nata nel 1941, famosa per i capellini stravaganti e il carattere decisamente sui generis, Marina Ripa di Meana ha avuto un corteggiatore celebre: Gianni Agnelli. “Arrivò a casa mia sull’Appia Antica – racconta – si affacciò alla porta della mia camera da letto e trovandomi a letto con Eliseo Mattiacci e Gino De Dominicis disse ‘siamo già in troppi’, e se ne andò via”. Qualche tempo fa, dichiarò che l’Avvocato la definì la “donna più bella del mondo”. Sposata con il marchese Carlo Ripa di Meana, la contessa ha una figlia, Lucrezia, nata dal matrimonio con il duca Alessandro Lante della Rovere, con la quale ha confidato di avere un rapporto conflittuale. Autrice di alcuni libri autobiografici tra cui “I miei primi quarant’anni”, “La più bella del reame” e “Invecchierò ma con calma”, Marina Ripa di Meana ha sconfitto per due volte il cancro grazie ad una diagnosi precoce.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823