"Ho 179 anni e la morte| si è dimenticata di me" - Perizona Magazine

“Ho 179 anni e la morte| si è dimenticata di me”

Daniela Vitello

“Ho 179 anni e la morte| si è dimenticata di me”

| 27/04/2014
“Ho 179 anni e la morte| si è dimenticata di me”

Mahashta Murasi, calzolaio di Varanasi, paese dell’India del Nord, sostiene di essere nato nel 1835. A conti fatti, l’uomo avrebbe 179 anni. Un record che gli conferirebbe la palma di uomo più anziano del mondo ma anche di uomo più longevo della storia. Mentre c’è chi grida alla bufala, c’è anche chi parla di conferma da parte delle autorità indiane che avrebbero controllato i documenti d’identità del vecchietto. Nessuna conferma medica, invece, dal momento che l’ultimo dottore che ha visitato Mahashta è morto nel 1971. L’anziano, che ha esercitato la professione di calzolaio fino all’età di 122 anni, è sopravvissuto a tutti i suoi cari, pronipoti compresi. “E’ come se la morte si fosse dimenticata di me – ha detto – Ho perso ogni speranza, nessuno campa fino a 150, figuriamoci 170. Sarò immortale. A questo punto potrebbe anche farmi piacere”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823