Ferragosto, gli uomini| e la prova costume

Daniela Vitello

Ferragosto, gli uomini| e la prova costume

| 13/08/2013
Ferragosto, gli uomini| e la prova costume

Un tempo la prova costume era uno spauracchio tutto al femminile. Oggi a viverla con terrore sono soprattutto gli uomini, stando a quanto emerge da un’indagine condotta dagli esperti di Minceur Discount, il più noto sito europeo di prodotti dietetici e dimagranti. Diete rigide, pesi e sudore in palestra sono i sacrifici cui si sottopongono i maschietti per non rischiare di presentarsi in spiaggia trattenendo il fiato. Il termine fissato per far scomparire quei 3 al massimo 6 chili in più, solitamente concentrati sulla pancia, è l’inizio di luglio. Il massimo dell’ambizione consiste nell’arrivare a Ferragosto sfoggiando un fisico da “sirenetto”.

La pensano così sette maschi su dieci. Il 43% ha rimandato il tour de force all’ultimo minuto, considerando la primavera prematura per cure dimagranti e flessioni pre-vacanziere. Per raggiungere l’obiettivo, il top è condividere la dieta con la partner riducendo il rischio di trasgressioni. Intorno alla metà di luglio, a completamento del sondaggio, Minceur Discount ha intervistato 820 italiani di età compresa tra i 30 e i 60 anni al fine di valutare il loro grado di soddisfazione. Il 69% mostrava preoccupazione per la prova costume, mentre il 28% si dichiarava soddisfatto o disinteressato.

Google News
Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Il bollettino pre-vacanza ha inoltre rivelato che il 9% aveva ancora un chilo da perdere, il 26% (un uomo su quattro) tra i 2 e i 3 chili, il 30% ha confessato di dover perdere tra i 5 e i 6 chili, il 19% oltre i 6 chili, il 13% oltre i 10 (senza contare un 3% che ha preferito non rispondere). A conti fatti è facile ipotizzare che, nonostante gli sforzi, a Ferragosto il 65% degli italiani in spiaggia non farà proprio una bella figura. Pur di perdere peso ognuno è ricorso alla sua ricetta personale: il 72% all’attività sportiva, il 55% ad un’alimentazione più equilibrata, il 31% ad una dieta ferrea, il 26% ha rinunciato all’alcool, il 21% ha preferito spostarsi in bicicletta o a piedi.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823