Resta incinta dopo tre notti di sesso sfrenato, fa causa all’hotel

0 Commenti 20.913 volte

La tre giorni di sesso sfrenato in un hotel di Halle, in Germania, con un uomo di nome Michael si è conclusa con una gravidanza. Nove mesi dopo, la donna ha partorito un bambino di nome Joel e ha deciso di mettersi alla ricerca del padre con lo scopo di ottenere l’assegno di mantenimento.

I fatti risalgono al 2010. La donna ha contattato l’albergo che l’aveva ospitata ma a parte venire a conoscenza del fatto che in quel periodo erano presenti in hotel quattro clienti di nome Michael, non è riuscita a sa pare di più per via della privacy. La donna ha quindi deciso di fare causa alla struttura ma il tribunale le ha dato torto.

“Il diritto del padre potenziale all’autodeterminazione delle proprie informazioni – si legge nella sentenza – così come il suo diritto a proteggere la propria famiglia o il matrimonio, hanno la precedenza sul diritto della donna di sostenere il figlio e alla protezione della sua famiglia”. Nessuno dei quattro potenziali papà è quindi obbligato a “divulgare le sue relazioni sessuali”.

di Daniela Vitello 19 maggio 2017





Lascia un Commento