Il dramma di Kelly: “Non riesco a smettere di puzzare”

1 Commento 4.982 volte

Si chiama Kelly Fidoe-White, ha 36 anni e la sua storia sta facendo il giro del mondo.

La donna soffre di Trimethylaminuria, un raro disturbo metabolico - conosciuto anche come sindrome da odore di pesce – per il quale viene emarginata da tutti.

La donna emana odori corporei poco piacevoli simili a quelli del pesce, della cipolla o delle feci.

“Non combatto solo contro l’odore ma anche contro l’isolamento sociale – spiega al “Mirror” – Per è è difficile, questa malattia non è molto conosciuta”.

Kelly, che convive con questo disturbo da quando andava al liceo, tenta di contrastarlo facendo fino a 4 docce al giorno e usando interi flaconi di deodorante. Senza contare l’impiego di farmaci che assume per limitare l’odore.

Purtroppo, al momento, non esiste nessuna cura per debellare la sua malattia.

di Daniela Vitello 26 febbraio 2017




1 Commento

  1. parisi salvatore

    27/02/2017 at 14:14

    non fare caso a quello che dicono gente ignorante che parla a vanvara

Lascia un Commento