MasterChef, Ivan è l’ultimo dei siciliani in gara

Senza categoria
0 Commenti 2.173 volte

Ne rimarrà solo uno: Masterchef, il fortunato programma di cucina di Sky, è al giro di boa e come sempre è andato in onda in un doppio appuntamento mozzafiato nel giovedì sera degli italiani. E per i siciliani ormai è rimasta solo una speranza: dopo Regina Finocchiaro e Giorgio Ruggeri, anche Agnese Gullotta è stata eliminata dal terribile trio Barbieri-Cracco-Bastianich. A salvarsi solo Ivan Iurato, eclettico trentaseienne di Comiso, che si è aggiudicato l’Invention Test, il “piatto perfetto” della serata, con un guazzetto di scorfano con salsa di finocchietto e pomodoro fresco.

Gli undici concorrenti si sono affrontati con l’usuale rituale di Masterchef, vessati continuamente dalle taglientissime parole di Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich. La prima prova, quella del Mistery Box, ha come ingrediente magico il caffè, da accopiare con svariati ingredienti: i tre piatti migliori sono stati quelli di Andrea, Tiziana e Marika, che si aggiudica l’ingrediente dell’Invention test: il pesce. A quel punto è proprio il comisano a prendere il sopravvento: drante la degustazione del piatto i giudici hanno definito il lavoro di Ivan “geniale” e Bastianich stesso si è complimentato per aver “finalmente portate in trasmissione i saporti della Sicilia”. La prima eliminata intanto è Suien, che propone una cotoletta di spatola con pate e pomodorini letteramente massacrata dai giudici, che hanno decretato che un piatto simile non andrebbe bene neanche per i bambini.

Ivan ha avuto quindi la possibilità di scegliere la squadra rossa per la prova esterna, particolare come sempre: i 10 rimasti di affronteranno nel Borgo Medievale di Torino in una gara a suon di ricette medievali. Ivan sceglie tutti i compagni uomini per creare una zuppa di semi di canapa e una grigliata mista di oca, frutta e verdura. Le ragazza, militanti nella squadra blu, hanno invece cucinato delle frittelle imperiali e il biancomangiare alla catalana. E infine è la squadra degli uomini a vincere, forte delle tecniche utilizzate: la perfetta cottura mediavale ha fruttato alla squadra rossa di 8 a 0. E nella seconda parte del Pressure Test, è l’hamburger americano ad essere protagonista: sarà proprio il doppio hamburger ad essere fatale ad Agnese. La più giovane concorrente del reality viene infatti eliminata dagli impietosi giudici: appuntamento a giovedì prossimo per le nuove avventura culinarie con i 9 superstiti di Masterchef.

di Alessia Bellomo 18 gennaio 2013

Lascia un Commento